lampade

Come scegliere le lampade da tavolo

Certe sere d’autunno e d’inverno si ha spesso voglia di mettersi comodi sul divano, avvolti da una calda copertina per leggere, guardare la tv, sorseggiare un bicchiere di vino o semplicemente per rilassarsi. La luce adatta a questi momenti è una luce calda, accogliente, d’atmosfera e romantica. Le lampade da tavolo sono perfette: possono essere posizionate sul comodino, su una mensola o su un mobile in camera da letto o in soggiorno. Optate per lampade di piccola o media dimensione, che producono una luca soffusa e avvolgente.

Luce e Lavoro

Se lavorate spesso con il computer avete bisogno di una lampada da scrivania adatta: a consumo ridotto ed in grado di fare luce per molte ore senza un eccessivo dispendio di energia elettrica. La luce deve essere omogenea e non fastidiosa. Il problema che si riscontra di solito in questi casi è quello di avere una luce molto concentrata in un unico punto, che crea delle grosse disparità di illuminazione tra le diverse parti della tastiera, stancando di conseguenza la vista e rendendole più difficile il compito. La lampada da tavolo che si utilizzerà dovrà essere non troppo ingombrante ed orientabile, perché spesso per diversi motivi si ha necessità di direzionare la luce in alcuni punti piuttosto che in altri.

Ci sono però almeno altre tre caratteristiche importanti che possono fare la differenza nella scelta:

  • Dimmer: questo vi consentirà di regolare la luce a seconda delle vostre necessità.
  • Estetica e design: un’ottima lampada da scrivania deve anche essere bella, esteticamente gradevole, di design. Questo non ne accresce certo la funzionalità, ma sicuramente è un grande punto a favore della godibilità. Lavorare o rilassarsi con uno strumento di indiscussa bellezza è un piacere per gli occhi, che permette di dedicarsi alle proprie attività con maggiore entusiasmo e piacere, circondati dal bello.
  • Temperatura: tendenzialmente consiglio di preferire una temperatura di colore abbastanza calda, che renda la luce accogliente ed avvolgente e che non crei degli effetti di freddezza, lontananza o straniamento.

La Lampada da Tavolo o Scrivania Adatta: i Materiali

lampadeLa ricerca della lampada giusta più adatta alle proprie esigenze da mettere sul comodino è davvero difficile, perché serve un buon prodotto, che faccia una bella luce precisa dal fascio luminoso flessibile, non accechi la vista e che non ingombri troppo!
Anche il materiale con cui è stata realizzata la fonte di luce influisce sull’ambiente e sull’atmosfera. Ecco qualche esempio:

  • Lampada da scrivania in acciaio satinato: dotata solitamente di sistema di illuminazione a led, perfetta per ambienti di gusto moderno;
  • Lampada da scrivania in alluminio: ideale anch’essa per interni di ispirazione contemporanea, leggera e maneggevole;
  • Lampada da scrivania in ottone: con base in legno scuro e paralume in vetro, ricorda i modelli tipici degli anni ’20;
  • Lampada da scrivania in metallo laccato: perfetta per imprimere all’arredamento dello studio o dell’ufficio una virata verso lo stile industrial.