Applique, quali scegliere per gli interni

Quali sono le regole da seguire quando si scelgono delle applique per gli interni di una casa?

light-926719_960_720

Sicuramente è sempre molto più facile scegliere delle applique per gli esterni, per cui si deve badare giusto agli elementi architettonici, agli altri complementi per l’illuminazione compresenti – come possono essere dei faretti a incasso – e all’eventuale arredamento per esterni. Per le applique da interni è decisamente un altro paio di maniche, sebbene non bisogna trascurare i parametri che sarebbero presi in considerazione per gli esterni, tanto per cominciare.

Per le applique da interni, la scelta dello stile e del modello deve ricalcare l’arredamento e l’illuminazione già presente e tenere conto degli elementi architettonici. E non bisogna scordare la funzione che le applique andranno ad assumere in casa. In altre parole, le applique che andranno a illuminare un corridoio non possono essere le stesse applique che andranno a illuminare una grande scalinata.

Non si deve neppure esagerare con le applique. Molti le scelgono come complementi per l’illuminazione esclusivi, ma in realtà le applique possono coesistere con lampadari, lampade da terra, lampade da tavolo, faretti e chi più ne ha più ne metta. Certo, le applique sono più comode, ma la comodità deve coesistere con funzionalità ed estetica, perché la nostra casa sia fruibile appieno, giorno dopo giorno.